La curva

La curva dei pensieri
La culla del corpo
Il riposo della meditazione
La sua sofferenza
È come un velo
Caduto da uno stendino del cielo
Una tenda
Che divide gli occhi dalla realtà
Come un soffio di vento e pioggia, che divide lo sguardo dalle onde
Come una nuova verità
Che si può immaginare, vedere, creare
Come la forza del mare e la sua fragilità
Come la sua tempesta e i suoi colori
Come il suo rumore e il suo silenzio
La sua guerra, la sua pace

Un foglio
Acquerelli
Un pennello
La mia anima

Previous article

La penna va…

Next article

Forse…