Un caschetto, uno specchio, un mistero…

La mia agenda e un bic nera..

La mente vola, la mano parte alla ricerca dell’ignoto

Guardarsi allo specchio
Senza trovarsi
Guardarsi allo specchio
Per nascondersi
Guardarsi allo specchio
Senza farsi vedere

Nudi, davanti a sé stessi
Davanti al nostro Altro Io

Questo caschetto copre i pensieri
Questa frangetta scopre un volto

Non serve la bocca per parlare
Basta un lago in cui annegare

La mente torna
La mano smette tremare
La bic riposa
L’anima è in pace